Proseguendo la navigazione su questo sito, accetti l'utilizzo di cookie che consentono di realizzare statistiche sulle visite.Saperne di più Accetto

Esperto di automotive

1. Definizione dell'attività

L'esperto di automotive è un professionista il cui compito è quello di preparare le relazioni degli esperti. Essa interviene quindi principalmente nell'ambito delle procedure di "veicoli danneggiati" disciplinate dalle disposizioni degli articoli L. 327-1 a L. 327-6 e R.327-1 a R.327-6 dello Highway Traffic Act. Queste procedure consistono nelle procedure "veicoli gravemente danneggiati" (VGE) e "Veicoli economicamente irreparabili" (EVR).

È inoltre responsabile dell'attuazione della procedura di reinserimento della circolazione di questi veicoli nell'ambito della procedura VGE.

Di conseguenza, l'esperto ha un ruolo importante nella sicurezza stradale. Essa ha l'obbligo di informare il proprietario del veicolo se è in grado di mettere in pericolo la vita del conducente o di altri (articolo R. 326-2 della legge sul traffico stradale). Interviene principalmente quando un veicolo è coinvolto in un incidente e molto spesso per essere incaricato dall'assicuratore del proprietario del veicolo. Di solito è l'assicuratore del veicolo interessato che designa l'esperto di auto nel contesto di una garanzia di danno (tutti gli incidenti, le collisioni, i furti, ecc.) come in quella di una garanzia di responsabilità. L'esperto poi per conto della compagnia assicurativa degli atti materiali di competenza (identificazione del veicolo, registrazione del danno e imputazione di questi, definizione di una metodologia di riparazione, crittografia del costo della riabilitazione e il valore del veicolo, se necessario) senza il potere di rappresentazione. I rapporti tra assicuratori e gli esperti sono quindi spesso al centro della pratica pratica della professione.

Questo professionista può essere richiesto di praticare in uno studio esperto, con una compagnia di assicurazione, con esperti forensi, con studi legali, l'amministrazione statale o individui.

Conformemente alle disposizioni della Sezione D. 114-12 del Codice di Pubbliche relazioni e dell'Amministrazione, qualsiasi utente può ottenere un certificato informativo sulle norme applicabili alla professione automobilistica. A tale scopo, è necessario inviare l'applicazione al seguente indirizzo: devenir-expert-automobile@interieur.gouv.fr.

Per andare oltre Articolo L. 326-4 della legge sul traffico stradale.

Due gradi. Qualifiche professionali

a. Requisiti nazionali

Per esercitarsi in qualità di esperto automobilistico e ottenere la qualifica per il controllo dei veicoli danneggiati, il professionista deve:

  • Laureati in esperti del settore automobilistico
  • essere incluso in un elenco nazionale di esperti automobilistici stabilito dal Ministro dei Trasporti (vedi sotto "5 gradi). a. Applicazione per l'inclusione nell'elenco degli esperti del settore automobilistico");
  • sono stati addestrati ad aggiornare le conoscenze giuridiche e tecniche necessarie per condurre le procedure per i veicoli danneggiati. Senza questa formazione e senza questa qualifica di EV, l'esperto non potrà intervenire nelle procedure VE.

Per andare oltre Articolo R. 326-11 della legge sul traffico stradale.

Si noti che

I professionisti con un diploma di esperto automobilistico inferiore a un anno sono considerati aver completato la formazione specifica.

Per andare oltre : ordinanza del 26 luglio 2011 relativa all'ottenimento e alla manutenzione della qualifica per il controllo dei veicoli danneggiati per esperti del settore automobilistico.

Legislazione nazionale

Formazione

Diploma di esperto di auto

Per essere riconosciuto come qualificato professionalmente, il professionista deve avere una laurea di esperto automobilistico di livello III (B.A. 2). Questo diploma conferisce la qualità di esperto automobilistico, ma non è sufficiente da solo per consentire l'esercizio di questa attività (vedi infra "5 gradi. a. Applicazione per l'inclusione nell'elenco degli esperti del settore automobilistico").

Questo diploma è disponibile sia per i candidati qualificati:

  • un grado di livello IV (bac) o un grado certificato di questo livello;
  • esperienza di almeno tre anni nella pratica della riparazione auto;
  • almeno due anni di esperienza da un'attività esperta come stagista con qualcuno con lo status di esperto automobilistico.

Si noti che

La durata di questa esperienza lavorativa è ridotta a un anno per coloro che hanno i seguenti diplomi:

  • un certificato di Senior Technician (BTS) nel settore automobilistico o di macchinari agricoli;
  • una laurea in tecnologia
  • una laurea in ingegneria.

L'elenco di questi diplomi è riportato nell'Appendice I dell'Ordine del 31 luglio 2012 che definisce il diploma di esperto automobilistico disponibile presso il Bollettino ufficiale Dipartimento dell'Istruzione al 20 settembre 2012.

Questo diploma viene assegnato ai candidati che hanno completato con successo un esame costituito da prove scritte e lavoro pratico e orale sulle unità didattiche. Il programma di queste unità è impostato al Appendice IIa 31 luglio 2012, disponibile nel Bollettino ufficiale sopra.

Per andare oltre Decreto 95-493 del 25 aprile 1995 che istituisce e disciplina il diploma di esperto automobilistico; dell'ordine del 31 luglio 2012 fissando la definizione di diploma di esperto di settore automobilistico.

Aggiornamento delle conoscenze

Professionisti professionalmente qualificati devono formarsi per aggiornare le loro conoscenze legali e tecniche necessarie per condurre le procedure per i veicoli danneggiati.

Questa formazione di un giorno è fornita da organizzazioni di formazione accreditate dal ministro responsabile dei trasporti. Esso comprende una parte amministrativa e una parte tecnica il cui programma è Appendice 1 il 26 luglio 2011.

Al termine di questa formazione, un certificato di follow-up di formazione, il cui modello è Appendice 1 viene somministrato al professionista.

Una volta che il professionista soddisfa questi requisiti di qualificazione, deve fare domanda di iscrizione alla lista nazionale degli esperti automobilistici (vedi infra "5o. a. Applicazione per l'inclusione nell'elenco degli esperti del settore automobilistico").

Per andare oltre Articolo R. 326-11 della legge sul traffico stradale; 26 luglio 2011 relativo all'ottenimento e alla manutenzione della qualifica per il controllo dei veicoli danneggiati per gli esperti del settore automobilistico.

Costi associati alla qualifica

La formazione che porta a un diploma di esperto automobilistico e la formazione di aggiornamento delle conoscenze sono di solito pagati. Si consiglia di avvicinarsi agli stabilimenti approvati per ulteriori informazioni.

b. Cittadini dell'UE: per esercizi olfatto temporaneo e occasionale (Consegna gratuita dei servizi (LPS))

Qualsiasi cittadino di uno Stato membro dell'Unione europea (UE) o una parte dello Stato dell'accordo dello Spazio economico europeo (AEA) legalmente stabilito può svolgere la stessa attività temporanea e occasionale Francia.

Qualora lo Stato membro non regoli l'accesso all'attività o al suo esercizio, il cittadino deve giustificare di aver svolto tale attività per un anno negli ultimi dieci anni.

Una volta che la persona soddisfa queste condizioni, la persona deve fare una dichiarazione al ministro responsabile del trasporto prima della prima consegna del servizio.

Per andare oltre Articolo L. 326-4 della legge sul traffico stradale; Sezioni R. 326-5, R. 326-6, R. 326-8, R. 326-8-1 e R. 326-9 dello Highway Traffic Act.

c. Cittadini dell'UE: per un esercizio permanente (Free Establishment (LE))

Qualsiasi cittadino di uno Stato o di un SEA dell'UE legalmente stabilito può svolgere la stessa attività in Francia su base permanente.

A tal fine, l'interessato deve iscriversi all'elenco nazionale degli esperti automobilistici, alle stesse condizioni del cittadino francese (cfr. infra "5o. a. Applicazione per l'inclusione nell'elenco degli esperti del settore automobilistico").

Per andare oltre Articoli L. 326-1 e L. 326-4 dell'Highway Traffic Act; Sezioni R. 326-5, R. 326-6, R. 326-8, R. 326-8-1 e R. 326-9 dello Highway Traffic Act.

Tre gradi. Condizioni di onorabilità, regole etiche, etica

Condizioni di onorabilità

Per essere un esperto di automotive, il professionista non deve essere stato oggetto di alcuna convinzione per:

  • Furto;
  • Truffa;
  • violazione della fiducia
  • Ricezione;
  • Assalti sessuali;
  • sottrazione commessa da un custode dell'autorità pubblica;
  • falsa testimonianza;
  • corruzione o diffusione di influenze;
  • un reato punibile con il furto, la frode o la violazione della fiducia.

Per andare oltre Articolo L. 326-2 della legge sul traffico stradale.

Incompatibilità

L'attività di esperto automobilistico è incompatibile con:

  • in possesso di un ufficio ufficiale pubblico o ministeriale;
  • attività relative alla produzione, vendita, noleggio, riparazione e rappresentazione di veicoli a motore e parti accessorie;
  • Assicurazione.

Per andare oltre Articolo L. 326-6 della legge sul traffico stradale.

Regole professionali

L'esperto di automotive è tenuto a:

  • indicare il prezzo del beneficio per la persona che chiede il proprio servizio;
  • dare le sue conclusioni nell'ambito della sua missione, ma deve informare il proprietario del veicolo di qualsiasi mancato rispetto del veicolo che potrebbe mettere a repentaglio la vita altrui;
  • per preparare una perizia con quanto segue e inviarne una copia al proprietario del veicolo:- Il nome dell'esperto che ha svolto l'esperienza,
    • Tutte le operazioni effettuate,
    • Il nome e la qualità delle persone presenti all'incontro di esperti,
    • Documenti forniti dal proprietario,
    • Le conclusioni dell'esperto
  • informare il proprietario e il custode del veicolo non appena vengono a conoscenza di una controversia sulle conclusioni tecniche del veicolo o sul costo del danno o delle riparazioni.

Dato l'elevato livello di questioni di sicurezza stradale relative alla pratica della professione e alle missioni degli esperti automobilistici, il professionista incorre in una sanzione disciplinare in caso di cattiva condotta o violazione di queste regole e dei suoi obblighi professionali.

Per andare oltre Articoli da R. 326-1 a R. 326-4, Sezioni R. 326-14 e D. 326-15 dello Highway Traffic Act.

È uno di quattro gradi. Assicurazione e sanzioni

Assicurazione

L'esperto di autoveicoli deve prendere l'assicurazione responsabilità civile.

Per andare oltre Articolo L. 326-7 della legge sul traffico stradale.

Sanzioni

Un professionista che lavora come esperto di automobili senza essere nella lista o professionalmente qualificato affronta una pena detentiva di un anno e una multa di 15.000 euro.

Inoltre, in caso di condanna per violazione d'onore o probità, il professionista incorre in un divieto temporaneo o permanente di praticare la sua attività.

Per andare oltre Articoli L. 326-8 e L. 326-9 dell'Highway Traffic Act; Decreto del 5 febbraio 2002 che modifica l'ordinanza del 13 agosto 1974 sulle condizioni minime del contratto di assicurazione responsabilità civile professionale che deve essere sottoscritto da esperti del settore automobilistico; dell'ordinanza del 13 agosto 1974 relativa alle condizioni minime del contratto di assicurazione responsabilità civile che deve essere sottoscritto da esperti del settore automobilistico.

Cinque gradi. Procedure e formalità di riconoscimento delle qualifiche

a. Applicazione per l'inclusione nell'elenco degli esperti del settore automobilistico

La registrazione nell'elenco nazionale degli esperti automobilistici è obbligatoria per poter svolgere questa attività professionale. Vale la pena servizi.

Autorità competente

Il professionista deve rivolgersi al ministro responsabile dei trasporti.

Documenti di supporto

La sua applicazione deve includere le seguenti informazioni, se del caso, con la loro traduzione in francese:

  • il suo stato civile;
  • una copia è:- un certificato di esperto automobilistico professionale (ottenuto tra il 1977 e il 1994) o il riconoscimento dello status di esperto, previsto dal Decreto n. 74-472 del 17 maggio 1974 relativo agli esperti di automotive, o il diploma di esperto automobilistico creato nel 1995 (o il suo trascrizioni),
    • un titolo emesso da uno Stato membro dell'UE equivalente ai titoli di cui sopra,
    • qualsiasi documento che giustifichi la sua esperienza professionale in competenza automobilistica;
  • una dichiarazione d'onore che attesta che non detiene alcun ufficio di funzionario pubblico o ministeriale e non pratica alcuna professione incompatibile con lo svolgimento di tale attività;
  • Una prova di assicurazione di meno di tre mesi di età
  • un estratto dal bollettino 3 della sua fedina penale o un documento equivalente per i cittadini stranieri, così come una dichiarazione sull'onore che giustifica che non è stato oggetto di alcuna condanna penale (vedi supra "3". Condizioni di onorabilità") meno di tre mesi;
  • prova che soddisfa i requisiti di formazione richiesti per questa attività.

Tempo e procedura

Il ministro dei trasporti riconosce la ricezione della richiesta entro un mese e decide sulla domanda entro tre mesi dalla ricezione del fascicolo completo.

Questo elenco di esperti è disponibile sul Sito Web sulla sicurezza stradale .

Per andare oltre Articoli R. 326-5 e R. 326-13 dello Highway Traffic Act; Decreto n. 95-493 del 25 aprile 1995 creazione portan e regolamentazione generale del diploma di esperto automobilistico; Decreto 74-472 del 17 maggio 1974 relativo agli esperti del settore automobilistico.

Buono a sapersi: misura retributiva

In caso di differenze sostanziali tra la formazione ricevuta dal professionista all'estero e quella richiesta in Francia di svolgere l'attività di esperto automobilistico, in grado di danneggiare la sicurezza delle persone, il ministro dei trasporti può decidere di sottoporsi a un test attitudinale entro un massimo di sei mesi o ad un corso di adeguamento della durata massima di due anni e svolto sotto la responsabilità di un esperto automobilistico nell'elenco nazionale.

Per andare oltre : decreto del 15 giugno 2017 relativo al riconoscimento delle qualifiche professionali degli esperti del settore automobilistico; Articoli R. 326, R. 326-8, R. 326-8-16-8 e R. 326-8-1 dell'Autostrada Traffic Act).

b. Pre-dichiarazione per i cittadini dell'UE per esercizio temporaneo e occasionale (LPS)

Autorità competente

Il professionista deve presentare la sua richiesta con qualsiasi mezzo al ministro responsabile del trasporto.

Documenti di supporto

La sua domanda deve includere i seguenti documenti, se del caso, con la loro traduzione in francese:

  • Un documento che giustifica la sua identità
  • un certificato che attua che è legalmente stabilito in uno Stato membro dell'UE per svolgere l'attività di esperto automobilistico e non è vietato esercitare;
  • prova delle sue qualifiche professionali
  • nel caso in cui lo Stato membro dell'UE non regoli l'accesso alla professione o al suo esercizio, prova che la persona si è impegnata nella pratica di monitorare le riparazioni e reinserci veicoli per almeno un anno nei prossimi dieci anni Negli ultimi anni
  • un documento che giustifica di aver stipulato un'assicurazione di responsabilità civile.

Tempo e procedura

Il ministro responsabile dei trasporti verifica le conoscenze del cittadino entro un mese dalla ricezione della richiesta. Registra il nazionale nell'elenco degli esperti automobilistici per un periodo di un anno. Dopo aver riconosciuto la sua qualifica professionale, il ministro dei trasporti può chiedere al professionista di giustificare il suo livello di pratica in francese (articolo R. 326-7 del codice della strada).

In assenza di una risposta da parte del ministro entro un mese dalla ricezione della sua domanda, il richiedente è considerato presente in tale elenco.

Si noti che

Per rinnovare la sua iscrizione, il cittadino deve rivolgersi al ministro responsabile del trasporto per il rinnovo e deve seguire la formazione per aggiornare le sue conoscenze (vedi sopra "2. a. Aggiornamento della conoscenza").

Per andare oltre Articolo R. 326-6 della legge sul traffico stradale; articolo 2 dell'ordine del 26 luglio 2011.

c. Rimedi

Centro di assistenza francese

Il Centro ENIC-NARIC è il centro francese per informazioni sul riconoscimento accademico e professionale dei diplomi.

Solvit

SOLVIT è un servizio fornito dall'Amministrazione nazionale di ogni Stato membro dell'UE o parte dell'accordo DEL SEA. Il suo obiettivo è quello di trovare una soluzione a una controversia tra un cittadino dell'UE e l'amministrazione di un altro di questi Stati. SOLVIT interviene in particolare nel riconoscimento delle qualifiche professionali.

Condizioni

L'interessato può utilizzare SOLVIT solo se stabilisce:

  • che la pubblica amministrazione di uno Stato dell'UE non ha rispettato i propri diritti ai sensi del diritto dell'UE in qualità di cittadino o di un'altra impresa di un altro Stato dell'UE;
  • che non ha già avviato un'azione legale (l'azione amministrativa non è considerata come tale).

Procedura

Il cittadino deve compilare un modulo di reclamo online. Una volta che il suo fascicolo è stato inviato, SOLVIT lo contatta entro una settimana per richiedere, se necessario, ulteriori informazioni e per verificare che il problema rientri nelle sue competenze.

Documenti di supporto

Per entrare in SOLVIT, il cittadino deve comunicare:

  • Dati di contatto completi
  • Descrizione dettagliata del suo problema
  • tutte le prove nel fascicolo (ad esempio, corrispondenza e decisioni ricevute dall'autorità amministrativa competente).

Tempo

SOLVIT si impegna a trovare una soluzione entro dieci settimane il caso è stato rilevato dal centro SOLVIT nel paese in cui si è verificato il problema.

Costo

Gratuito.

Esito della procedura

Alla fine del periodo di 10 settimane, SOLVIT presenta una soluzione:

  • Se questa soluzione risolve la controversia sull'applicazione del diritto europeo, la soluzione viene accettata e il caso viene chiuso;
  • in caso di soluzione, il caso viene chiuso come irrisolto e deferito alla Commissione europea.

Ulteriori informazioni

SOLVIT in Francia: Segretariato generale per gli affari europei, 68 rue de Bellechasse, 75700 Parigi ( sito ufficiale ).