Proseguendo la navigazione su questo sito, accetti l'utilizzo di cookie che consentono di realizzare statistiche sulle visite.Saperne di più Accetto

Insegnante di scuola

1. Definizione dell'attività

L'insegnante è un professionista la cui attività è quella di fornire parte dell'istruzione dei bambini di età compresa tra i tre e gli undici anni e di fornire loro istruzione negli asili e nelle scuole primarie.

Come tale, il professionista conduce una valutazione del lavoro dei suoi studenti e li assiste con il loro lavoro personale.

Si noti che

L'insegnante è un funzionario professionista dello stato e pratica in un commercio di insegnanti della scuola.

Per andare oltre Decreto 90-680 del 1o agosto 1990 sullo status speciale degli insegnanti della scuola.

Due gradi. Qualifiche professionali

a. Requisiti nazionali

Legislazione nazionale

Per esercitarsi come insegnante di scuola, il professionista deve essere professionalmente qualificato. Per questo deve:

  • completato con successo il concorso di reclutamento degli insegnanti scolastici dell'accademia (CRPE);
  • hanno completato uno stage come professore tirocinante in un dipartimento dell'accademia interessata.

Formazione

Concorso per il reclutamento degli insegnanti scolastici (CRPE)

Ci sono diversi modi in cui il professionista può partecipare a questo concorso, a seconda del suo corso professionale:

  • concorso esterno se il professionista ha conseguito un master (B.A 5), preferibilmente specializzato nell'insegnamento dell'istruzione e della formazione (MEEF) mestieri o soddisfa i requisiti per iscriversi nel secondo anno laurea magistrale. Questo concorso può comprendere anche due ulteriori eventi linguistici regionali, se necessario, sarà nominato un concorso esterno speciale;
  • il concorso interno riservato al professionista che giustifica un'esperienza professionale triennale. Il concorso può comprendere anche due ulteriori eventi linguistici regionali;
  • la seconda competizione interna accessibile al professionista con tre anni di esperienza professionale nel servizio pubblico e titolare di una laurea di primo livello (B.A. 3);
  • la terza competizione accessibile a professionisti con esperienza professionale nel settore privato e senza un requisito di laurea.

Il candidato deve essere sottoposto a test di ammissibilità scritti e a una prova di ammissione orale stabilita dal decreto del 19 aprile 2013 che stabilisce le modalità per il concorso esterno, il concorso esterno speciale, il secondo concorso interno, il secondo concorso e il terzo concorso per l'assunzione di insegnanti scolastici.

Tirocinio

Il candidato che ha esito positivo viene nominato insegnante di scuola tirocinante e deve completare uno stage di un anno.

Durante questo stage, il professionista è addestrato ad acquisire le competenze necessarie per praticare la sua professione. È rilasciato da un istituto di istruzione superiore e consiste in periodi di situazione professionale in una scuola e periodi di formazione all'interno di un istituto di istruzione superiore.

Al termine dello stage, l'insegnante di scuola tirocinante:

  • è nominato dal direttore accademico dei Servizi educativi nazionali;
  • ottiene il certificato di attitudine per la cattedra scolastica;
  • e viene assegnato al reparto in cui è stato assegnato come stagista.

Si noti che

Se non c'è posto vacante in questo dipartimento, può essere assegnato a un altro dipartimento dell'accademia o di un'altra accademia.

Per andare oltre Articoli da 10 a 13 del decreto del 1o agosto 1990 sopra.

Obbligo di formazione continua

Il professionista è tenuto a formarsi regolarmente e a farlo, a seguire la formazione offerta dalle scuole superiori di cattedra e istruzione.

Per andare oltre Articolo L. 921-2 del codice di istruzione.

Costi associati alla qualifica

Il costo della formazione varia a seconda del corso previsto. Per ulteriori informazioni, si consiglia di avvicinarsi alle istituzioni interessate.

Tre gradi. Condizioni di onorabilità, regole professionali

Obbligo di età

Per insegnare in un asilo, il professionista deve avere almeno diciotto anni. Non appena desidera gestire una scuola, questo requisito viene aumentato a ventuno anni.

Per andare oltre Articolo L. 921-1 del codice di istruzione.

Disabilità

Nessuno può esercitarsi come insegnante di scuola se è stato condannato:

  • per un crimine o reato contrario alla probità e alla morale;
  • privandolo dei suoi diritti civili, civili e familiari o spogliato della sua autorità genitoriale;
  • permanentemente privandolo del suo diritto di insegnare.

Inoltre, non può esercitare il professionista che è stato rimosso dai suoi doveri di insegnante.

Responsabilità e dovere di informazione

Il professionista è responsabile di tutte le attività scolastiche dei suoi studenti. Deve anche tenere i genitori informati sull'evoluzione della scolarità dei suoi studenti.